martedì 30 giugno 2009

Hello Kitty è una “roba da bambine”? E chi l’ha detto? Sul sito ufficiale dello shopping on-line dedicato alle Kitty addicted, la Sanrio ha organizzato lo spazio virtuale in modo razionale e ragionato: lo shop by age, diviso in categorie, dai neonati, passando per i bambini, arrivando ai teenager fino alle ragazze dai vent’anni in su. Basta cliccare il banner qui sotto per credere:



No, Hello Kitty non ha età. E per ribadire il concetto, ecco che ci si mettono anche i designer internazionali più quotati a sfornare meraviglie ispirate alla gattina giapponese: nella sezione shopping della Sanrio dedicata alle collaborazioni esclusive, una serie di firme famose hanno messo a frutto la loro creatività ideando prodotti originali, spesso in edizione limitata. Tra gli stilisti, ricordiamo l’italianissimo Tokidoki e Loungefly, che ha creato la nuova linea Hello Kitty Nerd.


lunedì 29 giugno 2009

La sezione dedicata ai fotografi da tutto il mondo aggiunge un coloratissimo e sensuale pezzo al puzzle. La foto è firmata da WhiteLight, e ritrae la splendida Mosh, modella di Los Angeles, celebre per le sue collaborazioni con artisti internazionali: qui indossa un corsetto di Hello Kitty firmato GlamourBunny. Il ritratto si intitola "Mixed pink". Enjoy!

Images property of WhiteLight/Mosh

The section about photographers from all over the world adds a colored and sensual piece to the puzzle. The photo is signed by WhiteLight, and gets the gorgeous Mosh, model from Los Angeles, famous for her collaborations with international artists: here she wears a corset of Hello Kitty by GlamourBunny. The photo is titled "Mixed pink". Enjoy!

Per trovare Mosh / To find Mosh:
Website:
http://www.themoshroom.com
DeviantART:
http://miss-mosh.deviantart.com

Per trovare WhiteLight / To find WhiteLight:
Website:
http://www.modelmayhem.com/261169

venerdì 26 giugno 2009

Hello Kitty Museum

Non è da tutti ritrovarsi come testimoni di nozze Hello Kitty e fidanzato insieme a Cinnamonroll, un’altra creazione della Sanrio. Per fermare questo momento, ecco gli sposi immortalati in un video girato all’Hello Kitty Puroland Theme Park di Tokyo. Video che fa parte di un canale YouTube molto particolare: l’Hello Kitty Museum.

L’Hello Kitty Museum è un canale che si occupa della mania per Hello Kitty e per tutto ciò che è kawaii. Ci sono diversi filmati assai bizzarri e divertenti che permettono alle Kitty addicted di sentirsi meno sole e di trovare consigli per il Kitty shopping.

Date un’occhiata cliccando l’immagine qui sotto. Ne vale davvero la pena.



mercoledì 24 giugno 2009

Che cosa può accadere nella vita di una ragazza che si avvicina pericolosamente al cambio di decennio? Io me lo sono chiesta, ed è così che è nato il mio ultimo romanzo Le avventure di una Kitty addicted.

E' la storia di Viola, che sogna di diventare una PR letteraria “riconosciuta” (cioè “assunta”) dopo anni di gavetta alle dipendenze di una sorta di strega travestita da Mata Hari, che odia gli stessi scrittori per i quali organizza i party e i lanci editoriali. Nell'ultimo anno, durante il passaggio dai ventinove ai trenta, gliene capitano di tutti i colori. Gli eventi che la travolgono sono così traumatici che la fanno... regredire. Tutto a un tratto a Viola torna voglia di spensieratezza come quando era bambina, quando si aggrappava alla sua Hello Kitty di peluche che teneva sempre accanto a sé, e inizia a riempire casa di oggetti che ritraggono la gattina giapponese, dalla camera da letto al bagno alla cucina alle mìse nell’armadio. Provocando ovviamente lo sconcerto di tutti.

Il prologo del romanzo Le avventure di una Kitty addicted conta già un centinaio di letture ed è disponibile per la vostra curiosità: vi basta cliccare il banner qui sotto.

Create your own banner at mybannermaker.com!

In attesa che il romanzo (già concluso, già depositato) trovi una sistemazione adeguata e venga dato alle stampe, magari nell'anno corrente, in cui Hello Kitty compie 35 anni, darò qualche assaggio di tanto in tanto su questo spazio: me ne state chiedendo notizia già in tanti, mi auguro che presto possiate trovarlo in libreria.

martedì 23 giugno 2009

La sezione dedicata ai fotografi da tutto il mondo si arricchisce di un pezzo che richiama perfettamente lo spirito del mio romanzo. La foto è firmata da Andy Serrano, da Los Angeles, California, che ha immortalato una ragazza a Nikko, Giappone, vestita da Lolita. Il ritratto si intitola "Baby Doll Hello Kitty". Enjoy!

Images property of Andy Serrano

The section dedicated to the photographers from all the world has a new piece that perfectly recalls the spirit of my novel. The photo is signed by Andy Serrano, from Los Angeles, California, who got a picture of a young lady in Nikko, Japan, dressed like a Lolita. The photo is titled “Baby Doll Hello Kitty”. Enjoy!

Per trovare Andy / To find Andy:
Website:
http://www.myspace.com/andy_serrano
DeviantART: http://andyserrano.deviantart.com/

lunedì 22 giugno 2009

Per prima cosa, un ringraziamento alle persone che hanno letto l’incipit di “Le avventure di una Kitty addicted”: in una sola settimana le mie pagine su Issuu.com hanno già avuto più di ottanta visite, e mi auguro che il passaparola permetta di farle conoscere ad altri nel più breve tempo possibile. Grazie ancora!

Ieri, 21 giugno, è iniziata l’estate. Per rimanere in tema estivo, una segnalazione di Federica, che mi ha fatto conoscere una novità perfetta per il caldo che arriverà: i ghiaccioli fai-da-tè di Hello Kitty. Si chiamano Hello Kitty Fruity Freezze Pop: sei bustine, assortite ai gusti fragola e arancia, di ghiaccioli da fare in casa. Ogni bustina contiene 62 ml di prodotto. Si possono trovare anche su eBay.



La serie “rinfrescante” di Kitty però non è finita: la
Motta le ha dedicato una serie di gelati, uno dei quali alla fragola e vaniglia era già comparso lo scorso anno nei bar e nelle spiagge italiane. Dal 2009 lo si trova corredato di stickers in regalo all’interno dell’impugnatura dello stecco. Per tutte le appassionate della gattina, c’è anche la versione rosa a forma del suo musetto: basta dare una sbirciata nel sito che la Motta le ha riservato qui.


sabato 20 giugno 2009

Per tutte le appassionate di Tarina Tarantino, segnalo un nuovo blog dedicato al suo lavoro e alle sue creazioni: life at THE SPARKLE FACTORY. Tarina è una delle stiliste di gioielli più talentuose e fantasiose del mondo e ha creato, tra le altre, una linea per omaggiare Hello Kitty. La interAllinea a sinistravistai qualche anno fa per il portale Delirio.NET: se volete, potete recuperare l'intervista con gallery qui: Tarina Tarantino's Interview


click on the image

venerdì 19 giugno 2009

Tutti al mare con Kitty

Inauguriamo la sezione dedicata agli shop e agli store dedicati alle appassionate di Hello Kitty con uno splendido negozio di Riccione, situato all’inizio di viale Ceccarini, con vista mare. Uno scatto alla vetrina piena di meraviglie kittose: fate un salto a cercarlo.


Vi ricordo che se volete inviare materiale da pubblicare, foto e segnalazioni, potete tranquillamente farlo utilizzando l’indirizzo e-mail info[a]eliselle.com e specificando a quale sezione di questo blog volete contribuire. Enjoy!

giovedì 18 giugno 2009

La sezione dedicata ai fotografi da tutto il mondo si arricchisce di un pezzo spiritoso, dove Hello Kitty compare in una veste molto particolare. La foto è firmata da Patrizia Cogliati - MusicPhoto, professionista nel genere musicale e sperimentatrice, che ci regala un ritratto intitolato "Like a doll". Enjoy!




Images property of MusicPhoto

The section dedicated to photographers from all over the world now has a funny piece, where Hello Kitty is pictured in a very particular way. The photo is signed by Patrizia Cogliati - MusicPhoto, music and fashion photographer, which gives us a portrait titled "Like a doll". Enjoy!

Per trovare Patrizia / To find Patrizia:
Website: http://www.musicphoto.it/
DeviantART: http://musicphoto-it.deviantart.com/

mercoledì 17 giugno 2009

Kitty room collection

Non sempre la Kitty addiction si riconosce a colpo d'occhio. Alle volte serve un po’ di tempo e un pizzico di attenzione in più per accorgersene. Nel caso che segue, invece, la Kitty addiction è piuttosto evidente: una vera stanza-museo di una collezionista che ha tutto, ma proprio tutto, di Hello Kitty. Dal canto mio, le invidio parecchio il ventilatore di Charmy Kitty.



Clicca sull'immagine per vedere il video completo

martedì 16 giugno 2009

35 anni e non sentirli

A voi che vi siete incuriositi e dopo aver letto l’incipit, mi avete scritto in tanti chiedendomi quando esce il romanzo “Le avventure di una Kitty addicted” perché non vedete l’ora di leggerlo, rispondo così: mi auguro esca il prima possibile. Sarebbe un bel modo per festeggiare a modo mio la gattina giapponese ormai diventata un vero e proprio fenomeno di costume.

35 anni e non dimostrarli: Hello Kitty compie infatti quest’anno il suo trentacinquesimo genetliaco ed è più in forma che mai. Ovvio che, visto il suo successo longevo e l’appeal del personaggio, ci sia stata la fila per festeggiarla a dovere: la Sanrio ha aperto nuove collaborazioni, e sono nate la linea di cosmetici firmata Max Factor e una statuetta di 569 grammi completamente coperta di Swarovsky, al modico prezzo di 115.000 euro. Avanti, collezionisti, fatevi sotto!

Una cifra più abbordabile per la collezione limited edition make-up proposta da MAC: rossetti, gloss, fard e ombretti coloratissimi e impreziositi con il logo della gattina, una mini-collezione di accessori molto chic, come trousse e specchietto-borsetta, kit porta pennelli, portachiavi con specchietto. Alla gattina deve piacere molto brillare, perché è stata creata anche una preziosa mini collezione decorata con cristalli Swarovski.

Ci sono altre iniziative per festeggiare il compleanno di Hello Kitty e per questo vi rimando ai magazine e alle pagine che ho segnalato nella sezione link nella colonna di destra del blog. Nel frattempo, beccatevi queste immagini della campagna stampa Max Factor per Hello Kitty: e poi si chiedono come si fa a diventare delle Kitty addicted...



lunedì 15 giugno 2009

Lo spirito di questo blog


Lo spirito con cui nasce questo blog è la condivisione. Non è solo un blog per promuovere un romanzo. A lato, potete trovare alcuni link ufficiali su Hello Kitty che ho scelto, per essere aggiornati su tutto ciò che concerne il suo mondo, ma mi piacerebbe molto riuscire a trasformare anche questo spazio in un punto d’incontro in cui scambiarsi informazioni, fotografie curiose, novità e idee.

Sarà la forza del web o quella del passaparola.
Sarà che il personaggio di (sotto)fondo del mio nuovo romanzo di puro intrattenimento è adatto a questo genere di cose.
Sarà che è bello, di tanto in tanto, fare qualcosa di diverso per variare un po' i propri orizzonti.
Sarà...

Sta di fatto che il mio nuovo romanzo chick-lit, intitolato "Le avventure di una Kitty addicted", ancora prima di trovare un editore ha reclamato un blog dedicato, fatto su misura, costruito da me in prima persona non solo per creare curiosità e un pizzico di aspettativa, ma pure per attirare i profani e raccogliere gli appassionati (soprattutto, le appassionate) attorno a un mondo che ha davvero dell'incredibile: vero e proprio fenomeno di massa e di costume, Hello Kitty è diventata la gattina più famosa dell'universo e attraverso Viola, la mia nuova protagonista in un mare di guai, svelerà qualcosa di sé.

Cosa troverete in questo blog?
L'incipit del romanzo, assolutamente.
La trama a grandi linee, pure. Non ho svelato troppo, perché a Viola, vi assicuro, ne capitano davvero di tutti i colori.
Ma non solo.
Qui troverete contributi originali da tutto il mondo da parte di fotografi che si sono lasciati ispirare o hanno colto un lato della gattina Kitty e l'hanno immortalato nelle proprie opere.
Curiosità, manie, negozi, indirizzi interessanti e tutti da scoprire. Un vero e proprio microuniverso.
Una mappatura di un fenomeno che si è espanso ovunque e non conosce crisi.

Perché forse, un mondo rosa ha qualcosa in più, aiuta a sentirsi più leggeri.
E allora seguite "Le avventure di una Kitty addicted". E parlatene, passate parola.

Ché sul web, e non solo sul web, la condivisione è la cosa più importante.

domenica 14 giugno 2009

Un regalo da parte dell'autrice: il prologo del romanzo chick lit Le avventure di una Kitty addicted. E' possibile leggerlo cliccando il banner qui sotto. Di che cosa racconta? Qualche idea la potete trovare qui. Buon divertimento!


Create your own banner at mybannermaker.com!

sabato 13 giugno 2009

Una nuova sezione dedicata all'ispirazione: fotografie da tutto il mondo, firmate da fotografi emergenti e famosi, ispirate alla Hello Kitty mania. Inauguriamo la sezione con una ragazza di São Miguel, Rita Caetano - sugarPIE, che ci regala un ritratto intitolato "Hello Kitty Addicted". Enjoy!



Images property of sugarPIE


A new section devoted to the inspiration: photos from the whole world, signed by emergent and famous photographers, inspired to the Hello Kitty mania. We inaugurate the section with a girl of São Miguel, Rita Caetano - sugarPIE, that gives us a portrait entitled "Hello Kitty Addicted". Enjoy!

Per trovare Rita / To find Rita:
MySpace: myspace.com/rytasugarpie
deviantART: ordinarything.deviantart.com

venerdì 12 giugno 2009

Hello Kitty - Hello World

Apriamo la galleria delle stranezze e meraviglie dedicate a Hello Kitty con un CD musicale uscito agli inizi del 2009 per la MEDIAsounds. Ispirato alla gattina giapponese, il video musicale lo si può trovare a questo link: http://www.msounds.pt/hellokitty/

martedì 9 giugno 2009

addicted (derivato da addiction, termine che significa "dipendenza"): persona dipendente da un certo tipo di azione, sofferente di un disturbo da discontrollo degli impulsi. Il termine addiction è piuttosto vasto e copre un'ampia varietà di comportamenti e problemi: esistono infatti diversi tipi di dipendenze classificabili, come la shopping addiction (il bisogno compulsivo di comprare, anche oggetti inutili), l’internet addiction (la dipendenza dalla rete), la sex addiction (la dipendenza da sesso), e così via.

chick lit (chick, termine informale, che indica "ragazza" derivato da chicken, che significa "pollastrella"; lit, abbreviazione di literature, "letteratura"): espressione entrata nell'uso comune intorno all’anno duemila, che indica un genere letterario emerso negli anni novanta e rappresentato da scrittrici che si rivolgono prevalentemente a un pubblico di donne giovani, single e in carriera. Pur presentando alcuni elementi in comune con il tradizionale romanzo rosa, il romanzo chick lit tende a essere umoristico e post-femminista nella sua rappresentazione della vita e dei rapporti sentimentali. Le protagoniste sono di solito donne dinamiche, alla moda, fra i venti e i quarant'anni, che vivono in grandi città e lavorano in settori come editoria, finanza, moda e pubblicità. Lo stile della narrazione tende a essere irriverente.

kitty ['kiti]: termine informale che significa "gattino", "micino", usato anche come nome di gatto. Da qui, il nome della gattina più famosa del mondo, Hello Kitty (ハローキティ, Harō Kiti), il più noto personaggio dell'azienda giapponese Sanrio che produce gadget di ogni tipo. Inconfondibile, caratterizzata dal fiocco rosso o altri accessori sull'orecchio sinistro e senza bocca, è stata creata nel 1974 a Tokyo e registrata come trademark nel 1976.


Per approfondimenti: Wikipedia

domenica 7 giugno 2009

Che cosa può accadere nella vita di una ragazza che si avvicina pericolosamente al cambio di decennio?

Il passaggio dai ventinove ai trenta più essere traumatico, soprattutto se si hanno alle spalle un padre che scappa di casa per motivi misteriosi, una madre tormentata dai rimorsi e impazzita per la chirurgia plastica, una sorella emo diciassettenne impossibile da gestire e un fidanzato decennale che all’improvviso, senza una motivazione apparente, preme per convolare a giuste nozze (quando aveva sempre nicchiato). E tutto questo proprio quando Viola, la protagonista di questa avventura ai confini della realtà di quasi trentenne (cioè di “quasi yogurt scaduto”), sta per coronare il sogno di diventare una PR letteraria “riconosciuta” (cioè “assunta”) dopo anni di gavetta alle dipendenze di una sorta di strega travestita da Mata Hari, che odia gli stessi scrittori per i quali organizza i party e i lanci editoriali.

Gli eventi che la travolgono la fanno... regredire. Tutto a un tratto a Viola torna voglia di spensieratezza come quando era bambina, quando si aggrappava alla sua Hello Kitty di peluche che teneva sempre accanto a sé, e inizia a riempire casa di oggetti che ritraggono la gattina giapponese, dalla camera da letto al bagno alla cucina alle mìse nell’armadio. Provocando ovviamente lo sconcerto di tutti. Le due migliori amiche di Viola le saranno da supporto nel suo ultimo anno da ventinovenne-quasi-trentenne, ma arriverà un uomo, uno scrittore alquanto particolare, a dare il colpo di grazia all’ormai vacillante resistenza della ragazza, proprio quando sembra essersi decisa ad andare all’altare...

L’autrice:

Eliselle è nata a Modena laureata in Storia Medievale e lavora come copywriter. Ha al suo attivo i romanzi Laureande sull’orlo di una crisi di nervi, Nel paese delle ragazze suicide e Ecstasy love. Ha scritto il romanzo storico Francigena – Novellario a.D. 1107 con Sorrentino e Covili, firmandolo col suo nome e cognome. Il suo ultimo romanzo è uscito per la Newton Compton nel 2008 col titolo Fidanzato in affitto. Alcuni suoi testi vengono rappresentati in teatri off milanesi per lo spettacolo Strettamente Riservato. Collabora con diverse riviste online e cartacee di attualità, erotismo e cultura e per la rubrica L’insano testo di Blue. I suoi siti personali sono
www.eliselle.com e il portale di attualità www.delirio.net

Contatti:
e-mail:
info@eliselle.com o eliselle@delirio.net

;;

Template by:
Free Blog Templates